Allievi Eccellenza - Mister Masi

VI Giornata (ritorno) - Norma (LT), 11 febbraio 2018 Latina Scalo Sermoneta - Albalonga 2-1

Chi è causa del suo mal …

Così si può racchiudere, in sintesi, la storia di questa partita che gli Allievi di mister Masi hanno disputato sul terreno del Latina Scalo Sermoneta.

Decimati da assenze per infortuni, malattie ed impegni scolastici, la squadra si è presentata a ranghi ridotti sul terreno di gioco.

La formazione, sicuramente rimaneggiata, ha avuto un avvio abbastanza stentato vista la disposizione piuttosto anomala di uomini sul campo (ma di più sarebbe stato impossibile fare).

Ma comunque ha retto bene l’urto iniziale dei padroni di casa che non hanno avuto alcuna occasione importante nei primi 20 minuti di gioco.

Al 22’ fallo in area di rigore di Cunaku sull’attaccante pontino e rigore trasformato per il vantaggio del Sermoneta.

6 minuti dopo la squadra casalinga potrebbe raddoppiare ma il tiro dall’interno dell’area di rigore viene messo in angolo da un perfetto intervento in scivolata da parte di Benvenuto.

Ed è ancora il difensore centrale dell’Albalonga ad offrire un invitante assist a Santucci, su azione di calcio d’angolo, ma l’attaccante mette la palla alta sulla traversa.

Al 35’ bella azione in rovesciata di un attaccante del Sermoneta con palla che colpisce la parte alta della traversa. Davvero un ottima esecuzione.

Prima del termine del tempo, ancora Santucci prova la strada della rete ma il suo tiro viene parato dal portiere avversario.

Nel secondo tempo, l’Albalonga entra in campo con maggior convinzione e schiaccia gli avversari nella propria metà campo.

Al 54’ azione sulla destra di Barcan che mette al centro per Santucci che questa volta insacca facilmente la rete del pareggio.

A questo punto i ragazzi di mister Masi ci credono e provano a portare a casa i 3 punti.

Santucci spara alle stelle una palla invitante a 2 metri dalla linea di porta.

Lombardi è sfortunato al 75’, il suo tiro a colpo sicuro colpisce la schiena di un avversario.

Al 76’ la svolta: l’arbitro (lasciamo perdere ogni commento sulla conduzione a dir poco casalinga) espelle Corsi reo, e giustamente punito, di un gesto di reazione per un colpo subito a palla lontana da parte di un avversario (che non subisce invece alcuna sanzione).

Il Sermoneta, in superiorità numerica, attacca e colleziona una serie di 5 calci d’angolo consecutivi nei 5 minuti di recupero (assolutamente ingiustificati, viste le 4 sostituzioni effettuate). De Castro salva sulla linea un colpo di testa ravvicinato. Ma Chiandussi nulla può su intervento ravvicinato degli avanti avversari che siglano il gol della vittoria.

L’arbitro non fa neanche riprendere il gioco e manda tutti a casa.

Cosa dire ? Occasione persa. Speriamo solo che questa lezione possa essere utile per la prosecuzione del campionato.

Forza ragazzi e forza Albalonga !!!