Allievi Eccellenza - Mister Masi

V Giornata (ritorno) - Pavona, 4 febbraio 2018 Albalonga - Romulea 1-2

Sconfitta immeritata quella della squadra di mister Masi contro la Romulea. I ragazzi dell'Albalonga hanno subito la pressione degli ospiti romani per tutto il primo tempo, ma ormai questa è diventata una caratteristica della squadra castellana. La Romulea nei primi 40 minuti colleziona una serie di calci d'angolo e di tiri verso la porta di Boria che però non portano ad alcun risultato concreto.

Al 25' ospiti in vantaggio su mischia in area di rigore.

L'Albalonga reagisce e si fa viva verso il termine del tempo (al 34') con un tiro di Fabbri alto di poco sulla traversa.

Nel secondo tempo l'approccio dei ragazzi di mister Masi cambia. L'Albalonga inizia a pressare gli avversari ed al 51' si rende pericolosa con un tiro di Lombardi parato.

Al 57' Santucci viene atterrato in area e l'arbitro concede il rigore trasformato da Magliocca per il momentaneo pareggio.

La Romulea resta in dieci per l'espulsione di un suo giocatore e la squadra di casa potrebbe approfittarne per guadagnarsi l'intera posta in gioco.

Purtroppo da questo momento in poi l'arbitraggio diventa confuso, così come tutta la partita.

L'Albalonga si riversa in attacco alla ricerca della seconda rete, la Romulea tenta di ripartire in contropiede.

L'arbitro decide di non assegnare un altro calcio di rigore, ancora più evidente del primo, alla squadra di casa scatenando le proteste dei giocatori in campo e del pubblico sugli spalti.

Barcan ha 2 ghiotte occasioni per segnare ma in entrambe i casi i tiri risultano poco incisivi.

Gli ospiti colpiscono una traversa con un tiro-cross al 70'.

La partita sembra avviarsi verso un pari sostanzialmente giusto quando l'arbitro diventa nuovamente protagonista: al 79' fischia una punizione dal vertice dell'area di rigore dell'Albalonga. Incredibilmente la punizione viene assegnata alla Romulea anzichè all'Albalonga che aveva subito il fallo (anche i giocatori ospiti si erano disposti per la rimessa in gioco da parte degli avversari).

Sulla battuta, colpo di testa di un attaccante a 2 metri dalla porta e palla in rete per il definitivo 1-2.

Sfortuna si, ma anche poca concretezza per la squadra dell'Albalonga che non ha avuto la forza di chiudere una partita che, nel secondo tempo, era assolutamente in controllo.

Speriamo nei prossimi impegni ad iniziare dalla insidiosa trasferta di Sermoneta della prossima settimana.

Forza ragazzi e forza Albalonga !!!