Allievi Eccellenza - Mister Masi

XII Giornata (andata) - Ferentino, 3 dicembre 2017 Ferentino - Albalonga 1-2

Ferentino, 3 dicembre 2017

A Ferentino ci si aspettava di fare una facile trasferta, almeno questo si poteva pensare guardando la classifica. Niente di più errato e mister Masi lo aveva capito subito vedendo i risultati casalinghi della squadra avversaria contro le “grandi” del girone.

La compagine frusinate è ben organizzata e gioca un bel calcio ma l’Albalonga non è da meno. Nei primi minuti le squadre si fronteggiano senza creare particolari preoccupazioni ai rispettivi portieri. Purtroppo la preoccupazione giunge per uno scontro fortuito che interessa Petrosino. Il bravo centrale di difesa dell’Albalonga salta di testa e colpisce un compagno rimanendo a terra quasi privo di sensi. Grazie all’intervento dello staff tecnico delle 2 squadre, Francesco prende posto in panchina e dopo le opportune visite in ospedale torna a casa.

Al 17’ Corsi crossa per Sardilli che colpisce la palla di testa e mette in rete per il vantaggio degli ospiti.

Il Ferentino prova a pareggiare su punizione ma Benvenuto ribatte la palla. Le azioni si susseguono da una parte e dall’altra ma senza conclusioni degne di nota.

Al 29’ i padroni di casa usufruiscono di una punizione dal limite. Il tiro, non irresistibile, inganna Chiandussi e si insacca per il pareggio del Ferentino.

Nel secondo tempo lo scenario non cambia. Le squadre si affrontano a viso aperto e forse con un po’ troppa foga alimentata anche dagli spalti, purtroppo.

Dobbiamo attendere il 55’ per vedere una splendida azione dell’Albalonga sulla fascia di destra che porta Sardilli ad entrare in area di rigore e ad essere atterrato. L’arbitro assegna la massima punizione che lo stesso attaccante mette in rete per il vantaggio degli ospiti. Ma l’esultanza sotto gli spalti di Sardilli gli costa il secondo giallo e costringe l’Albalonga a giocare in 10 per i successivi 35 minuti.

E’ comunque la squadra di mister Masi (oggi guidata in campo da mister Francisci) a rendersi più pericolosa. Al 65’ è Santucci in acrobazia ad andare vicino alla rete. Passano 2 minuti e sono i padroni di casa ad andare vicini al pari: tiro respinto sulla linea da Spinetti e sul tentativo successivo palla sul palo.

Nei minuti di recupero la partita si incattivisce: Barcan entrato al 78’ viene prima ammonito e poi espulso per un fallo a centrocampo.

Il pubblico sugli spalti fomenta i ragazzi in campo. L’arbitro fischia la fine della partita e le squadre entrano in contatto davanti agli spogliatoi. Vola qualche parola di troppo e qualche spintone. Intervengono anche i genitori dalle tribune. Brutta immagine di “sport” che non vorremmo mai vedere sui campi.

Il Ferentino non merita sicuramente la posizione che occupa in classifica e nel corso del campionato darà filo da torcere a non poche squadre. Complimenti al mister per il lavoro svolto nelle ultime 3 settimane (da quando ha preso in mano la squadra).

L’Albalonga ha raccolto i 3 punti con caparbietà, grinta e cinismo. I castellani hanno fortemente voluto questa vittoria.

Peccato per il resto. Sarebbe bello se i genitori, i parenti e gli amici sulle tribune si limitassero a guardare ed applaudire. 

Bravi ragazzi e forza Albalonga !!!