Allievi Eccellenza - Mister Masi

VII Giornata (andata) - Albano Laziale, 29 ottobre 2017 Albalonga - Trastevere Calcio 2-2

Albano Laziale, 29 ottobre 2017

Partono forte gli ospiti del Trastevere Calcio, primi nella classifica del girone B degli Allievi Elite. Vogliono subito imporre il proprio gioco e dimostrare di meritare la vetta. Già al primo minuto 2 clamorose occasioni su punizione con una prima parata di Chiandussi e poi, sulla respinta, ancora con il portiere di casa che riesce a sventare il pericolo.

I ragazzi dell’Albalonga sembrano un po’ intontiti dal cambio di orario e fanno un po’ fatica soprattutto nel settore di difesa che generalmente è una garanzia per mister Masi.

Al 4’ arriva la rete degli ospiti che in questi primi minuti dominano la partita.

Al 10’ i padroni di casa si affacciano nell’area avversaria e collezionano calci d’angolo. Si vedono anche dei tiri verso la porta avversaria da parte di Magliocca, Lombardi e Moreschini che però non impensieriscono l’estremo difensore romano.

Al 12’, in una classica azione di contropiede, gli ospiti raddoppiano. Ed a questo punto la partita sembra incanalarsi verso una debacle dell’Albalonga.

Ma non è così, anzi i ragazzi di mister Masi iniziano a macinare gioco e creano diverse buone occasioni con un colpo di testa di Petrosino, un tiro di Spinetti ed un punizione debole di Moreschini. Al 35’ l’Albalonga va in rete ma l’arbitro, giustamente, annulla per fuori gioco di Santucci.

Finisce il primo tempo con il Trastevere in vantaggio per 2 reti e l’Albalonga che rimane al palo ma che avrebbe meritato almeno un gol.

All’inizio della ripresa, Spinetti accorcia le distanze e la partita assume un’altra connotazione. Gli ospiti iniziano a soffrire la grande spinta dei padroni di casa e soprattutto iniziano a dover effettuare una serie di falli per bloccare gli inserimenti avversari.

Al 55’ Barcan avrebbe l’occasione per pareggiare ma, dopo un’uscita avventata del portiere del Trastevere, tira debolmente consentendo il recupero dell’estremo difensore.

Sulla ripartenza è Benvenuto che salva la porta di Chiandussi saltato, in uscita, da un attaccante romano.

La pressione dell’Albalonga è fortissima e la squadra meriterebbe il pareggio che arriva puntuale al 78’ su splendida punizione dal limite di Lombardi. La palla scavalca la barriera e si insacca nell’angolo di sinistra del portiere avversario.

Nel terzo ed ultimo minuto di recupero, Santucci avrebbe l’occasione per il 3 a 2 ma il suo tiro al volo finisce alto sulla traversa.

Pareggio meritato, anzi diciamo anche un po’ stretto per l’Albalonga che ha dimostrato di potersela giocare con tutte le squadre incontrate fino a questo momento, capoliste comprese.

Bravi ragazzi per la determinazione e per lo spirito di sacrificio.

Forza Albalonga !!!